Comune di Stazzema (LU) - sito ufficiale
Sede comunale: Piazza Europa, 6 - 55040 Pontestazzemese (LU) - tel. 0584.77521 | 05 dicembre 2022 | comune.stazzema@postacert.toscana.it

In primo piano

Immagine evento

 

E' aperto il bando CUSTO DELLA MONTAGNA TOSCANA per le attività economiche.

Scadenza: 21 novembre ore 12,00 PROROGATA. Aperta la procedura relativa ai Patti di Comunità tra Comune e attività economica per cura del bosco, cura del territorio e attività sociali.

Disponibile il modello di manifestazione di interesse per i Comuni. Entro il 30 novembre 2022 i Comuni che hanno selezionato attività economiche trasmettono alla Regione i dati relativi. 

TUTTE LE NOTIZIE SU

IL BANDO

Bando Custodi della montagna toscana
“Sostegno alla creazione e riorganizzazione di attività economiche nei comuni montani ai sensi della L.R. 4 del 1 marzo 2022“

D.D. n. 19554 del 30/09/2022

Con il presente bando, la Regione Toscana intende tutelare i territori montani promuovendo interventi finalizzati a contrastare lo spopolamento di tali aree, rivitalizzandone e riqualificandone il tessuto sociale ed economico prevedendo specifiche misure in favore della nascita di nuove attività produttiva, o a sostegno della riorganizzazione delle attività già esistenti nei territori dei comuni montani.

Il presente bando intende inoltre sostenere la sottoscrizione del “Patto di comunità”, ai sensi dell’art. 3 della L.R. 4/2022, tra le imprese beneficiarie ed il Comune di riferimento per la gestione attiva del bosco, la cura del territorio e per attività sociali.

Possono presentare domanda di contributo:

·      Micro, piccole e medie imprese così come definite dall’allegato I del Reg. (UE) n. 651/2014, compresi i liberi professionisti,

·      Altri soggetti, operanti in attività di natura imprenditoriale;

·      Persone fisiche che si impegnano a costituire un’attività economica entro 6 mesi dalla data del provvedimento di ammissione;

con sede operativa/unità locale localizzata in uno dei comuni montani previsti dall’allegato B alla legge 68/2011, in località con altitudine non inferiore ai 500 metri s.l.m. e appartenenti a tutti i settori produttivi.

In caso di imprese esercitanti attività agricole il requisito dell’altitudine deve riguardare almeno il cinquanta per cento dei terreni su cui è svolta l’attività.

L’aiuto sarà concesso sotto forma di contributo a fondo perduto pari a:

·      euro 10.000,00 per la riorganizzazione di attività economiche costituite in data antecedente al 01/01/2022;

·      euro 20.000,00 per il sostegno ad attività economiche di nuova costituzione (costituite non oltre il 01/01/2022) o da costituire.

I contributi di cui sopra sono elevabili fino ad un massimo di euro 15.000,00 nel caso di riorganizzazione di imprese e di euro 25.000,00 nel caso di attività economiche da costituire o costituite dal 01/01/2022 al verificarsi di uno o più dei criteri elencati al paragrafo 3.2 del bando. In caso di possesso di uno dei suddetti criteri, l’importo concesso sarà pari euro 12.500,00 per le imprese esistenti ed a euro 22.500,00 per le neo costituite. In caso di possesso di due dei suddetti criteri gli importi sono elevati rispettivamente a euro 15.000,00 e 25.000,00.

Nel caso di attività da costituire i suddetti criteri sono attestati in domanda sotto forma di impegno e soggetti a verifica a seguito di avvenuta costituzione.

La domanda di agevolazione, redatta in lingua italiana, è presentata esclusivamente on line, tramite identità digitale (SPID, CIE, CNS) sul portale di Sviluppo Toscana S.p.A., all'indirizzo:

https://accessosicuro.sviluppo.toscana.it/

Le domande potranno essere presentare a partire dalle ore 10:00 del giorno 07/10/2022 ed entro e non oltre le ore 17:00 del giorno 11/11/2022

Le informazioni relative al Bando e agli adempimenti ad esso connessi possono essere richieste agli indirizzi:

·      custodimontagna@sviluppo.toscana.it(link sends e-mail)  (per assistenza sul Bando e sui contenuti della domanda)

·      supportocustodi@sviluppo.toscana.it(link sends e-mail) (per supporto tecnico-informatico sul sistema gestionale)

 

 

segue...
Immagine evento

PAGOPA

 

DAL 01/03/2021 DIVENTA OBBLIGATORIO EFFETTUARE I PAGAMENTI VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ATTRAVERSO IL SISTEMA PAGOPA, ANCHE PER I DIRITTI SUAP.PER TUTTE LE INDICAZIONI, CONSULTARE IL SITO DELL'UNIONE DEI COMUNI DELLA VERSILIA.

Notizie

» archivio notizie
Sito web realizzato da SPAD srl | Sito gestito da SMAI srl
Content Management System: Openpage