Come faccio a rinnovare la carta d’identità?

La carta d’identità è rilasciata esclusivamente in formato elettronico (CIE) e vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

E’ possibile rinnovare la carta d’identità sin da sei mesi prima della scadenza di quella posseduta; è sufficiente presentarsi personalmente all’ufficio anagrafe, senza necessità di appuntamento, muniti della seguente documentazione:

• una foto tessera recente, non anteriore a sei mesi, senza occhiali scuri né copricapi (salvo quelli previsti dal proprio credo religioso);

• la vecchia carta d’identità;

• la tessera sanitaria.

In caso di furto o smarrimento o deterioramento (tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta e/o del titolare della stessa) del vecchio documento occorre presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le competenti Autorità italiane (Polizia Locale, Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).

Nei casi in cui non si abbia nessun documento identificativo (né patente, né passaporto, né altro documento con fotografia rilasciato da una Pubblica Amministrazione) è necessario presentarsi allo sportello anagrafico accompagnati da due testimoni che faranno fede dell’identità del richiedente.

I cittadini non comunitari  devono presentare anche l’originale del permesso di soggiorno valido o la copia del permesso di soggiorno scaduto con l’originale della ricevuta attestante l’avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.

 

MINORENNI

Per il rilascio della carta di identità elettronica valida per l’espatrio, il minore italiano deve essere accompagnato da entrambi i genitori.

Nel caso uno dei due genitori sia impossibilitato, il minore può essere accompagnato da un solo genitore con l’assenso dell’altro (ved. modulo “ASSENSO all’espatrio di minorenne” nella sezione “Modulistica”).

Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Il costo della carta è di € 22,00 (€ 27,00 in caso di duplicato), da pagare con un bollettino PagoPA che verrà consegnato dagli operatori dell’ufficio al momento dell’emissione della carta.

Il rilascio della carta non è immediato: la consegna della C.I.E. da parte del Ministero dell’Interno avverrà entro sei giorni lavorativi dal giorno successivo alla data della richiesta, presso l’ufficio anagrafe; il cittadino sarà contattato telefonicamente per il ritiro.

Nell’attesa, l’operatore dell’anagrafe rilascerà al titolare della carta una ricevuta, con valore di documento di riconoscimento sul territorio dello Stato, fino al ricevimento del nuovo documento.

Attenzione Attenzione

Il template di questa pagina non è ancora disponibile.

Nel frattempo, puoi controllare se è stato rilasciata la versione statica

Pagina aggiornata il 23/08/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Preferenze cookie
Accetto
Rifiuto
Preferenze cookie
Informativa cookie
Nome cookie Attivo

Informativa sui Cookie

Un “cookie” è un piccolo file di testo creato sul computer dell'utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell'utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest'ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive. Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

Cookie del Titolare

Il sito utilizza solo cookie tecnici, rispetto ai quali, ai sensi dell'art. 122 del codice privacy e del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014, non è richiesto alcun consenso da parte dell'interessato. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.  

Disabilitazione dei cookie

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
Salva impostazioni
Preferenze cookie