Comune di Stazzema (LU) - sito ufficiale
Sede comunale: Piazza Europa, 6 - 55040 Pontestazzemese (LU) - tel. 0584.77521 | 06 giugno 2020 | comune.stazzema@postacert.toscana.it

In primo piano

Immagine evento

Si comunica che il giorno

01.06.2020

GLI UFFICI  DEL COMUNE

                             RIMARRANO  CHIUSI

Per eventuali emergenze

Ø     Ufficio Stato Civile (per denunce di morte e/o nascita nell'ultimo giorno utile):389 5515311

Ø     Ufficio Tecnico: 3895515250

Immagine evento

La Provincia di Lucca a seguito della convenzione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con Determinazione Dirigenziale n. 408 del 06/05/2020 ha approvato il bando (in analogia al Pacchetto Scuola) per l'assegnazione di provvidenze economiche individuali per l'anno scolastico 2020/2021 finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica  di studenti appartenenti a nuclei familiari con un reddito ISEE compreso tra € 15.748,79 e € 25.000,00.

segue...
Immagine evento

Entro il 15 luglio sarà possibile esprimere la propria manifestazione di interesse a iscrivere il proprio bambino di età compresa tra 6 e 36 mesi al NIDO COMUNALE POLLICINO E CUCCIOLO DI PONTESTAZZEMESE. 

In allegato la lettera dell'assessore alla Pubblica Istruzione Margherita Minetti che giungerà nei prossimi giorni alle famiglie e il modulo per esprimere la propria manifestazione di interesse. 

 

 

segue...

Contributo affitto. Emergenza sanitaria da Covid-19

 

In questo periodo di emergenza sanitaria da Covid-19, il Comune di Stazema attiva un'ulteriore misura economica straordinaria a sostegno dei residenti, con i fondi stanziati nei giorni scorsi dalla Regione Toscana. E' stato pubblicato infatti, un bando per riconoscere un contributo a quelle famiglie che hanno difficoltà a pagare l'affitto della casa di residenza perché danneggiate da una drastica riduzione del reddito per effetto dell'attuale situazione che ha prodotto una crisi economica.

 

segue...
Immagine evento

EMERGENZA COVID-19: DISTRIBUZIONE MASCHERINE

 

L’Amministrazione Comunale comunica che le modalità di distribuzione delle mascherine per la cittadinanza per la cosiddetta “fase 2” è la seguente:

- presso il sistema primario delle farmacie, quale ordinario canale di distribuzione ai cittadini dei prodotti sanitari;

- in alternativa presso la sede del Comune di Stazzema.

 

Si ricorda che potranno essere consegnate n. 5 mascherine alla volta per singolo componente familiare di età superiore a 6 anni. Presso il Municipio le mascherine saranno consegnate la mattina dalle ore 08:30 alle 13:30.

Per coloro che necessitano di mascherine e per validi motivi non possono venire a ritirarle presso la sede comunale, sarà possibile consegnarle a domicilio chiamando i seguenti numeri e lasciando i propri dati (nome, cognome e indirizzo di consegna):

tel. 0584.775215 – 0584.775233

 

Oppure inviando una email:   comunestazzema@comune.stazzema.lu.it   corfiniarianna@comune.stazzema.lu.it          

ORDINANZA REGIONALE  SULL’OBBLIGO DI INDOSSARE LE MASCHERINE

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

  •  L’obbligo di indossare la mascherina vale in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di più persone e sui mezzi di trasporto pubblico locale (ad esempio supermercati)
  • L’obbligo di indossare la mascherina vale in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico, in presenza di più persone, pur mantenendo il rispetto della distanza di almeno un metro
  • I bambini di età inferiore ai sei anni non hanno l’obbligo di indossare la mascherina così come le persone che non tollerano le mascherine per particolari condizioni psicofisiche (con specifica certificazione)

 

Di seguito l’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 26 del 6 Aprile 2020 e delle indicazioni su come si utilizzano le mascherine.

 Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 26 del 6/4/2020

Comportamenti da seguire:mascherina

Consiglio Comunale del 21 aprile 2020

 

Per ascoltare la registrazione del Consiglio Comunale del 21 Aprile 2020 cliccare sul seguente link: Consiglio 21 aprile 2020

 

Immagine evento

 

MISURE DI SOSTEGNO ALLA POPOLAZIONE IN DIFFICOLTA’

 

I servizi sociali del Comune di Stazzema hanno attivato questa mattina una prima procedura per l’assegnazione delle risorse straordinarie destinate dal Governo all’emergenza alimentare delle famiglie in difficoltà. Al Comune sono stati assegnati complessivamente 23.000,00 euro.

I cittadini che a causa dell’emergenza coronavirus non sono in grado di acquistare generi alimentari, debbono in prima istanza

  • compilare il modulo disponibile allegato, sulla pagina social del Comune, o presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Stazzema
  • consegnarlo al Protocollo o inviarlo all’indirizzo di posta elettronica poleschifrancesca@comune.stazzema.lu.it .

L’assistente sociale del Comune Francesca Poleschi provvederà a contattare le famiglie al fine di una valutazione dei singoli casi negli orari dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19,00.

Per eventuali domande l’assistente sociale è disponibile al numero 389.5515324 dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19,00.

Le famiglie poste in quarantena non devono rivolgersi all’assistente sociale, bensì alla Protezione civile 389.5515250. 

I buoni alimentari sono destinati a coloro che versano in stato di grave indigenza economica e non beneficiano di altre misure di aiuto erogate dallo Stato.

 

La misura si aggiunge alle ulteriori misure messe in campo dal Comune di Stazzema di sostegno alla popolazione in difficoltà

L’Amministrazione mette a disposizione un conto corrente per ricevere donazioni che potranno essere effettuate nelle seguenti modalità con

  • bonifico sul conto corrente bancario IBAN: IT 78 B 07601 13700000012747556
  • versamento su  Conto Corrente  postale n. 12747556 intestati al Comune di Stazzema

con la causale: “Donazione per emergenza COVID19”

Le risorse saranno destinate in Bilancio al capitolo 1652/18 di nuova istituzione per “spese per sostegno famiglie bisognose in relazione ad emergenza COVID19”.


Si raccomanda pertanto senso civico, responsabilità e sensibilità affinché le risorse possano giungere nei tempi più brevi ai nuclei familiari più bisognosi.

 

"INFORMATIVA PRIVACY

 

I dati personali forniti verranno utilizzati dal Comune di Stazzema (Titolare del trattamento) nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e del D.Lgs. n. 196/2003. Tali dati verranno trattati per permetterle la partecipazione all'assegnazione di bonus alimentari, come previsto dall'ordinanza della protezione civile n. 658/2020, emanata per far fronte all'emergenza sanitaria/economica causata dalla diffusione del COVID-19. Il conferimento dei dati è pertanto necessario e propedeutico all'erogazione del servizio. I dati verranno trattati dal personale autorizzato e dai soggetti individuati quali responsabili, con modalità tali da garantire la riservatezza, integrità e disponibilità di essi. I dati non verranno diffusi. I dati verranno conservati finché perdura l'emergenza, o per un periodo maggiore in caso di specifiche disposizioni normative. E' possibile, nei limiti previsti dalla normativa, esercitare i diritti previsti dagli artt. 12-22 GDPR (a titolo esemplificativo e non esaustivo, accesso, opposizione, limitazione, rettifica, cancellazione, portabilità, opposizione al consenso, rifiuto ad essere profilato) e, nel caso la richiesta non venga soddisfatta, proporre reclamo all'Autorità preposta (informazioni sul sito www.garanteprivacy.it). Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare il Titolare del trattamento ai contatti reperibili sul sito internet o, in alternativa, contattare il Responsabile della protezione dei dati (DPO) a uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica: marcucci.andrea@alice.it o andrea.marcucci@gruppo-informatico.com".

 

 

SCARICA QUI IL MODULO

http://www.comune.stazzema.lu.it/index.php?pagina=eventi&id=612

 

segue...
Immagine evento

In base alla Legge regionale n° 73/2018 che a sostegno delle famiglie con figli disabili minori istituisce un contributo annuale per il triennio 2019-2021 di 700,00 , SI RENDE DISPONIBILE i due moduli necessari da presentare ENTRO IL 30 GIUGNO.

Modulo Domanda (Allegato A)

Modulo Privacy (Allegato B)

 

Immagine evento

EMERGENZA COVID 19

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO

 

 

A seguito delle molteplici criticità per la popolazione derivanti dalla gestione dell'emergenza COVID-19, l'Unità di Crisi Regionale ha ritenuto necessario mettere a disposizione del cittadino un servizio di supporto psicologico.

Il servizio è erogato dal Sistema di Protezione Civile Regionale in coordinamento con il Sistema Sanitario Toscano e prevede l'impiego di psicologi volontari specializzati nella gestione delle problematiche relative ad emergenze di particolare importanza.

Il servizio è raggiungibile da un numero verde 800909685 ed è attivo dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 19 (psicologi presenti nelle fasce orarie 9-13 e 15-19). 

L'attività di supporto psicologico posta in essere offre assistenza alle persone in quarantena, alle persone sottoposte a sorveglianza attiva, alle persone in isolamento preventivo, assistenza alle persone fragili ed in generale alle persone che necessitano di un supporto psicologico in questo momento particolare. 

CIRCOLARE ASS. SACCARDI PER USCITA/SPOSTAMENTI DI PERSONE CON GRAVI DISABILITA' INTELLETTIVE, DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO E/O PATOLOGIE PSICHIATRICHE AD ELEVATA NECESSITA' DI SUPPORTO

 

La circolare del 30/03/2020 dell'Ass. Saccardi, riportata di seguito, fornisce alcune indicazioni sulle uscite e gli spostamenti delle persone con gravi disabilità intellettive, disturbi dello spettro autistico e/o patologie psichiatriche ad elevata necessità di supporto, al fine di prevenire e gestire emergenze comportamentali. Le uscite saranno, dunque, consentite solo con l’assistenza di un accompagnatore, limitate allo stretto necessario e nel rispetto delle misure di prevenzione raccomandate (distanza interpersonale, utilizzo di dispositivi di protezione individuale).

L’accompagnatore dovrà portare con sé l’apposita autocertificazione dello stato di necessità, prevista dalla attuale normativa, e una specifica certificazione da richiedere al medico specialista di riferimento (neuropsichiatra infantile o psichiatra o specialista della riabilitazione) che indichi la necessità di effettuare brevi uscite nell’ambito del Comune di residenza.

Resta fermo il divieto assoluto di muoversi dalla propria abitazione – sia per la persona interessata che per l’accompagnatore – in presenza di una sintomatologia febbrile e/o respiratoria, in caso di positività al virus o se si è in quarantena domiciliare.

segue...

Proroga di validità della carta d’identità.

 

Decreto legge n.18 del 17 marzo 2020 recante misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economico per famiglie lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19  ( pubblicato in G.U.n.70 del 17/03/2020) - Proroga di validità della carta d’identità.

 

 

Nell’ambito delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’art. 104 del decreto legge n.18 del 17 marzo 2020 (“Proroga della validità dei documenti di riconoscimento”) , entrato in vigore il 17 marzo 2020,ha previsto che“La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento”.

 

 

 

segue...

In base al D.P.C.M. 22.03.2020 , con il quale vengono sospese tutte le attività non essenziali.-

 

SI COMUNICA CHE

 

I Servizi Erogati dall’Ufficio Tributi sono sospesi.

Per eventuali informazioni è possibile contattare

dalle 9.00 alle 13.00 la Sig.ra  BARBARA PUNTONI 

Tel. 3317481744 

E-mail : barbara.puntoni@andreanitributi.it

 

Di seguito i decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.

 

segue...
Immagine evento

 

 

 

Distribuzione DPI-mascherine

Protezione civile – 27 Marzo 2020

 

La Regione Toscana ha fornito la protezione civile comunale di mascherine filtranti (per le caratteristiche vedi nota del Ministero della Salute n.3572 del 18/3/2020).

A chi vengono consegnate

-per associazioni/organizzazioni ONLUS/ che erogano servizi ed attività sociali/essenziali

-richieste di aziende private

Come si richiedono

inviando mail a corfiniarianna@comune.stazzema.lu.it

e per conoscenza a soup@regione.toscana.it

 

 

Cosa deve contenere la richiesta

nome associazione/ditta privata, nominativo referente con recapito telefonico, email a cui inviare le comunicazioni, fabbisogno giornaliero mascherine riferito alle sole persone che devono operare a distanza inferiore di un metro, dichiarando nella mail l'effettiva necessità, utilizzando negli altri casi il rispetto della distanza interpersonale di 1 metro.

Per le aziende private dichiarare di essere autorizzata ad operare ai sensi del DPCM 22/3/2020.

Ritiro mascherine

Su appuntamento, presso il palazzo comunale, chiamando il numero 0584775233.

 

Allegati:

Circolare del Ministero della Salute

Criterio-gestione-richieste-mascherine-privati.

 

Immagine evento

RACCOLTA FUNGHI

 

In Toscana la raccolta dei funghi epigei è disciplinata dalla L.R. 22 marzo 1999 n. 16 e successive modifiche ed integrazioni.

Nel comune di Stazzema oltre alle disposizioni della legge regionale e disciplinata anche  dalla Delibera N 765 del 10-06-2019 Giunta Regione Toscana

Oggetto Istituzione, ai sensi dell'articolo 14 commi 1 e 2 bis della l.r. 16/1999, su tutto il territorio del Comune di Stazzema, per motivi di salvaguardia dell'ecosistema, del divieto di raccolta dei funghi nelle giornate di sabato e domenica, nel periodo 30 giugno - 31 ottobre degli anni 2019 e 2020

 

1) di istituire, ai sensi dell’articolo 14 commi 1 e 2 bis della l.r. 16/1999, su tutto il territorio del Comune di Stazzema, per motivi di salvaguardia dell’ecosistema, il divieto assoluto di raccolta dei funghi nelle giornate di sabato e domenica, nel periodo 30 giugno - 31 ottobre degli anni 2019 e 2020, fatti salvi i diritti dei residenti

segue...
Immagine evento

App di Protezione Civile Comunale "Cittadino Informato"

"Cittadino Informato", la nuova app per informare i cittadini sulle comunicazioni degli stati di allerta in corso, ma anche i principali contenuti del Piano di Protezione Civile Comunale.

Per essere costantemente aggiornato sulle allerta meteo emanate dalla Regione Toscana sul territorio comunale e per conoscere i contenuti del Piano di Protezione Civile, sei invitato a scaricare sul tuo smartphone o tablet l’app gratuita di Anci Toscana “Cittadino Informato” e di selezionare nel menù a tendina il nostro Comune. Riceverai così tutte le comunicazioni di pubblica utilità diramate dal Comune, ma anche dall’azienda che gestisce il Servizio Idrico Integrato (acquedotto e fognatura) e dal Consorzio di Bonifica.


https://play.google.com/store/apps/details?id=it.geoapp.cittadinoinformato&hl=it

https://itunes.apple.com/it/app/cittadino-informato/id1228168447?mt=8

index.jpg

Grazie all’App “Cittadino Informato”, i cittadini potranno consultare sul proprio smartphone o tablet quali sono le aree a rischio del proprio territorio, dove sono collocate le zone sicure da raggiungere in caso di calamità naturale e conoscere quali sono le norme comportamentali corrette da adottare per ogni tipologia di rischio (sismico, alluvione, frana, ecc.).

Tutti i contenuti dell’App saranno visibili anche su un sito internet collegato al portale dei Comuni aderenti al progetto www.cittadinoinformato.it.

 

Notizie

» archivio notizie
Sito web realizzato da SPAD srl | Sito gestito da SMAI srl
Content Management System: Openpage